• PER SCARICARE COMPLETAMENTE GRATIS
    canti religiosi, atmosfere musicali, spartiti con testo e vari video

    BENVENUTI NEL SITO DI LUIGI MACI
    Autore, Compositore e Docente di Violino al Conservatorio di Musica

  • Layout 1

  •  

    maci

Il brano del video è il canto (tradotto pure in portoghese, spagnolo e romeno) “Il disegno di Dio“, testo e musica di Luigi Maci. Canto eseguito nella Giornata Mondiale della Gioventù a Madrid nel 2011, con la presenza di Papa Benedetto XVI. Completo di relativo spartito, testo e video si può scaricare dalle pagine: “Scarica da… / 4. Canti Religiosi“.
Il filmato è un gradito dono realizzato da Gabriella Di Carlo – Vasto Marina
    • HOME MACI alba bella
    • HOME MACI gigi1
    • HOME MACI cascata
    • HOME MACI cascate verde
    • HOME MACI cascatelle
    • HOME MACI gigi2
    • HOME MACI castello
    • HOME MACI chiesetta
    • HOME MACI cielo
    • HOME MACI mare colore
    • HOME MACI gigi3
    • HOME MACI mare rosso
    • HOME MACI mare
    • HOME MACI navate strette
    • HOME MACI onda gialla
    • HOME MACI gigi4
    • HOME MACI onda
    • HOME MACI panorama cascata
    • HOME MACI ponte
    • wowslider
    • HOME MACI sassi
    jquery slideshow by WOWSlider.com v7.2m

    Questo blog è stato realizzato con l’unico scopo di dare la possibilità, a chi ancora non conosce i canti religiosi, le atmosfere musicali e tutta la produzione di Luigi Maci, di poter usufruire e attingere gratuitamente alla maggior parte delle sue opere. Si possono ascoltare e scaricare tutti gli mp3, gli spartiti con i testi in formato pdf e i video sonori messi a disposizione nelle varie pagine di “Scarica da…” mentre in “Scarica Opera Omnia” si potrà acquisire l’intero Libro contenente tutte le Opere religiose, i brani musicali e le colonne sonore pubblicate dall’Autore.

_________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

  • HOME MACI2 case
  • HOME MACI2 castello
  • HOME MACI2 lago
  • wowslider
  • HOME MACI2 stella cade
jquery slideshow by WOWSlider.com v7.2m

Luigi Maci sarà grato a tutti coloro i quali vorranno lasciare scritto un Commento critico sulle sue opere e formulare appunti e suggerimenti.
Si può compilare il Commento in fondo alla pagina.

58 Comments

  1. Caro Luigi, i tuoi brani musicali mi hanno piacevolmente sorpreso, perché creano un’atmosfera di pace e di serenità, suscitanto sentimenti religiosi, che avvicinano a Dio. Certamente credo che tu meriti di più ed io te lo auguro di cuore.
    Umberto Taurino

  2. È stata una sorpresa leggere il suo messaggio di risposta. Volevo anche dirle che i suoi brani li cantiamo in chiesa durante le celebrazioni domenicali alla S.Messa delle 12.00. Stanno riscuotendo un grande successo, non poteva essere altrimenti, visto che toccano il cuore e le melodie innalzano lo spirito come si conviene che sia. Oggi ad esempio abbiamo eseguito “Il disegno di Dio”, prossimamente stiamo preparando “Madre” e con l’Avvento faremo ancora di più. Le rinnovo il mio grazie per la sua genialità, il mondo le dovrebbe essere riconoscente perché quello che ha fatto, e che spero farà ancora, serve a tutti coloro i quali hanno l’anima e gli occhi chiusi, magari da odi e litigi. Beh, una sua melodia e… tutto passa. La ringrazio per avere trovato un po’ di tempo a rispondermi e le auguro una serena e santa notte.
    Guido Romano

  3. Mi complimento ed ammiro il sig. Luigi Maci per la sua massima disponibilità a far scaricare i brani, contrariamente a qualcuno. Sono un suo ammiratore ed esecutore di un suo canto “Come in un sogno”, dai lontani primi anni del duemila. Ho sempre amato questo canto ed oggi, che animo la liturgia dei canti in un Santuario, specie la domenica, mi servo della sua disponibilità per donare alla gente la sua musica che è tutta da ascoltare e celebrare, per ogni momento della liturgia della Parola. La ringrazio a nome di tutti quelli che mi hanno incaricato di farlo, esecutori come me.
    P.S. Solo ieri ho appreso della scomparsa di Peppino, un mio lontano parente, che stimavo. Lui amava la musica, la sapeva scrivere, leggere ed eseguire con la sua magica tastiera, proprio a lui vorrei dedicare le melodie del maestro Maci perché, sono sicuro, le apprezzerà e potrà allietare il posto in cui si trova con la sua bravura. Ciao Peppino, e grazie a Luigi Maci per le sue creazioni.
    Guido Romano

  4. Ciao Luigi, Ti faccio i miei migliori complimenti per le tue grandi melodie musicali che vengono conosciute, di giorno in giorno, in uno scenario sempre più ad ampio raggio nazionale ed oltre. Grande autore e compositore di musica religiosa.
    La tua musica rispecchia esattamente la tua interiorità… infatti la tua eccellente sensibilità umana (sempre disponibile), creatività e conoscenza professionale coincidono perfettamente, nella purezza e coerenza, col tuo sensibilissimo animo e con la tua umiltà. Un vero Artista è sempre una persona umile nel rispetto di tutti e la tua musica e la tua persona scivolano delicatamente, con armoniose melodie, sotto questo raffinatissimo camice di intensa e delicata spiritualità. Ogni tua melodia è purezza incantevole ed originale… una calamita naturale che con ammaliante coinvolgimento attrae e crea dipendenza.
    Qualsiasi tua melodia ha un filtro coinvolgente e un denominatore comune… e si chiama raffinatezza lirica e melodica… infatti nelle tue composizioni, tutto è descritto con delicatissime sfumature di imponderabili armonie e grande sentimento. La tua è una musica rilassante che potrebbe essere applicata nel profilo medico-curativo e terapeutico. Io personalmente (ma non solo io) ascoltando le tue composizioni mi sento trasportato e immerso in un meraviglioso mondo ideale di pace e di tranquillità… pieno di infiniti valori e gioia di vivere.
    Se tutti ascoltassero la tua fantastica e melodica musica, sono sicuro, che il mondo non avrebbe tracce né di cattiveria né di egoismo.
    Il tuo linguaggio musicale è basato sull’immediatezza spontanea e genuina che coinvolge tutte le fasce di età e ceti sociali nella sua totalità, grandi e piccoli competenti e non… e anche questo coincide perfettamente con il tuo essere… infatti queste fasce, che la tua musica coinvolge, sono le stesse fasce di persone che tu incontri e rispetti nella vita quotidiana di tutti i giorni.
    Bravissimo Gigi… sei una persona straordinaria, un amico sincero e sempre disponibile, un grande e sensibile Artista. Complimenti e continua a creare e a completare, sempre di più, il mosaico incantevole della tua meravigliosa musica.
    Con grande stima e amicizia
    Valerio Schiavone

  5. Gentilissimo Luigi Maci, volevo esprimerle vivissimi apprezzamenti per il suo sito e per le sue composizioni, intrise di spiritualità, delicatezza e gioia interiore. Sono pianista, docente di accompagnamento pianistico presso il Conservatorio di Benevento e mi occupo dell’animazione liturgica della Comunità Ecclesiale della mia cittadina di residenza, Pignataro Maggiore (Caserta), come direttore di Coro. Le sue composizioni sono ormai entrate nel nostro repertorio in maniera costante e continuativa, poichè ricche di soavità e sensibilità. Carissimi saluti e buon lavoro con tante altre nuove e belle composizioni, Rossella Vendemia.

  6. Sono una suora calasanziana in missione in Nicaragua. Posso avere il canto “Il disegno di Dio” in lingua spagnola? La ringrazio molto.

  7. Guardando il bellissimo video “Le mie melodie 1” sto pensando alle persone che sanno dare, altruiste, che gioiscono dividere il dono che hanno ricevuto… Mi hai emozionato Luigi Maci – grande uomo e artista… Ascoltando pure “Madre”, bellissimo canto… ma quanta emozione… Grazie di cuore.

  8. Mi sono imbattuto casualmente su Youtube (proprio casualmente no, cercavo “Dio che di luce chiara”) ed è stata una piacevolissima sorpresa vedere che c’erano quasi tutti i canti di “Pregando al crepuscolo”, un album che io ho avuto in musicassetta da quando è uscito (tanti, tanti anni fa). Così ho lasciato un commento che riporto qui con grande piacere:

    “Una canzone dolcissima, una delle più intime che io ricordi in oltre quarant’anni di frequentazione di musica religiosa. La considero un gioiello, un piccolo, grandissimo capolavoro.”

    “Dio, che di luce chiara” l’abbiamo eseguita tante volte col coro parrocchiale in quegli anni ma ora non escludo di riprenderla, magari anche in compagnia di “Accetta, o Padre” e di “Dio, tendimi la mano”. Che bei canti, così intimi e caldi; peccato per l’impianto molto “tastieristico” che nel nostro gruppo di due chitarre non si adatta molto. Ma ciò non ci impedirà di eseguirle di certo.
    Grazie a Luigi di questi bellissimi regali.

    “Mi ha fatto venire un groppo in gola perché comprai la musicassetta nel lontano 1981… È passata una vita, ero un ragazzo e il disco “Pregando al crepuscolo” mi piacque subito anche se distante da suoni chitarristi che prediligevo. “Accetta, o Padre” come pure “Dio, che di luce chiara” le trovai meravigliose. Ora qualcuno mi può aiutare a trovare un Lp, un Cd di questa bella raccolta? Purtroppo la musicassetta è totalmente irrecuperabile. Un grazie a Luigi Maci per queste musiche stupende”.

    Osvaldo Uccheddu
    Santadi (Carbonia-Iglesias / Sardegna)

  9. Ho ascoltato il canto “Il disegno di Dio”, è bellissimo. Sono senza parole, cercherò di impararlo. Grazie Luigi Maci.

  10. Finalmente si riesce a sentire anche cose MOLTO BELLE, e non soltanto brutte notizie. La vita e un dono meraviglioso, offerto da Dio, ed e bello vedere i suoi doni sparsi per il mondo.
    Grazie mille, Luigi, per tutto.
    Anna.

  11. Complimentissimissimissimi! Mi fai rivivere gli anni della mia adolescenza…
    Congratulazioni e grazie di cuore per la gioiosa commozione che mi hai dato. Luigi! Che Dio ti benedica…

  12. Amici, DIO ha sempre messo nel cuore di ogni uomo il sempre dell’amore e suonare e cantare per lui è veramente stupendo. Luigi, tu già lo fai con le tue musiche. Felicissima di visitare il tuo sito, sei da lui chiamato ad essere al suo dolce servizio. Sono fiera di conoscerti.

  13. Gentile Maestro,
    ho visitato il Suo sito, visti gli aggiornamenti, il sito è veramente bello!
    Complimenti. La saluto cordialmente.

  14. Tutti i tuoi brani (di cui gelosamente custodisco ancora le musicassette e gli spartiti) sono meravigliosi. Credo che il download dell’Opera Omnia sia un magnifico regalo per tutti coloro che sapranno apprezzare. Invio subito il link alle Parrocchie della zona. Continua sempre a regalarci queste emozioni!

  15. Prof. Grazie!!! Regalo graditissimo avere tutti i suoi canti insieme… Un abbraccio Angelina.

  16. Egr. Maestro, dal Suo sito ho ascoltato il brano “Riflessi di un’alba”, è un brano MERAVIGLIOSO. Non mi stanco mai di ascoltarlo. Mi piace molto la Musica che Lei compone. La saluto cordialmente e la ringrazio per tutto quello che ho visto.

  17. Caro Maestro, la ringrazio per avermi fatto conoscere il suo bel sito. Ammiro molto la sua profonda spiritualità e il suo vasto talento di compositore, che si esprime con così grande naturalezza e facilità; oltre che la sua poliedrica attività di musicista, didatta, scrittore!
    Le voci dei cantanti nei canti religiosi sono molto belle e l’orchestrazione varia e piena di colori.
    Infine, di grande generosità la sua scelta di condividere on line registrazioni e partiture.
    Con stima Maurizia Dalla Volta
    (PS: avendo ascoltate con attenzione le sue composizioni, sono praticamente certa di aver già sentito qualcosa delle sue musiche per la Messa a delle funzioni religiose a Padova!)

  18. Quando avrà tempo non credi che sarebbe bello il CANTICO DEI CANTICI specialmente per i matrimonie e anche per le professione religiose………..li dico con tanto rispetto si me permette. maestro

  19. Carissimo Maestro
    concordo pienamente con la mia cara amica-collega Marianna.
    È stupendo cantare le sue meravigliose composizioni e anche se son passati quasi 20 anni dal mio ingresso nel coro, ogni volta che canto è sempre una bellissima emozione!
    P.S.: umile richiesta.. potremmo fare qualche prova ogni tanto? Grazie CARO MAESTRO!!!

  20. Caro Maestro
    è un onore per me poter interpretare le sue composizioni. Sono nel suo coro sin dall’infanzia!!!
    Leggere tutti questi commenti positivi sulla sua grandezza compositiva mi riempie di gioia…
    Continua così, Grande Gigi

  21. Luigi, l’ispirazione è quella che L’ETERNO PADRE suscita dentro di te. Ti invita a scrivere ciò che ancora non sai, quanta emozione senti dentro. Gli offri tutto quello che hai creato e dunque alla sua vista lo poni. Dai senza pretendere nulla in cambio, non c’è tesoro al mondo più grande di DIO e tu sei la sua matita e al suo ascolto la tue melodie, un oro prezioso. Grazie a te l’ho sento dentro di me sai è un onore averti come amico.

  22. Dolcissime note
    s’innalzano
    come piume leggere
    nel cielo
    creando un’armonia di suoni
    che accarezzano
    teneramente il cuore
    facendolo vibrare
    in un’immensità beata.
    L’amore di un Dio,
    Padre d’amore
    che “ti amo”
    nel cuore ripete
    “son con te, non temere,
    fidati di me”.
    È un dono per te…
    i tuoi canti sono un’insieme
    di dolcissime note
    che gli angeli e i santi
    cantano davanti
    al trono dell’Altissimo.

  23. Stimatissimo Luigi,
    ho appena ascoltato molti dei canti e musiche pubblicate su youtube e devo complimentarmi per la bellezza toccante di essi. Anche il montaggio dei video conquista e trasporta il cuore in una serenità quasi simultanea.
    Spero di convincere la nostra maestra di canto ad adottare qualche partitura per il nostro coro parrocchiale.
    MI sono piaciuti molto il Gloria e il Santo.

  24. Gentilissimo Maestro,
    nella mia parrocchia utilizziamo, dal lontano 1987, un suo spartito “Pregando al Crepuscolo”.
    Ogni volta è un’emozione immensa cantare la sua musica, delicata, toccante, ma che fa vibrare il cuore.
    Del Gloria e dell’Agnello di Dio ne ho fatto una versione per Coro a tre voci e piccola Orchestra. Questo sabato saranno cantati in questa versione presso la Chiesa Cattedrale della mia città, in occasione della festa patronale. Grazie ancora.

  25. Al carissimo Professor Luigi Maci.
    Gentile professore volevamo ringraziarla per il cd che ci ha dato. Le note si sposano con armonia alla parola di Nostro Signore. Le canzoni si incontrano e si abbracciano l’una con l’altra lasciando un senso di vera pace e tranquillità regalando pure vibrazioni al cuore.
    Con i nostri più sentiti ringraziamenti e complimenti

    Prìncipi Tomasi di Lampedusa

  26. Carissimo Maestro, ieri sera, come avevo preannunciato, c’è stata la Rassegna di Canti Mariani dove, col mio coro, ho eseguito “Madre”. Sto scrivendo per dirle grazie, grazie da parte mia, da parte del coro e penso anche di tutto il pubblico che ha apprezzato tantissimo. Sono contenta di aver fatto questa scelta alla quale ho affiancato l’Ave Maria di Caccini, volendo creare il contrasto “classico-moderno”. Il suo brano ha creato una bellissima atmosfera e ha fatto emozionare gli animi, raggiungendo, appunto, l’obiettivo che la musica ha. Grazie ancora Maestro!!!!!!!!!!!!!!

  27. Pregiatissimo Prof. Maci,
    la sua musica ha il sapore dell’eternità, in quanto le parole che compongono i suoi testi rappresentano una melodia di cielo.
    Ho conosciuto le sue opere musicali per pura casualità e ora sono qui a dirle il mio grazie per la pace che infondono le sue canzoni religiose.
    Possa il Dio della vita donarle giorni di luce.

  28. Gent. signor Maci,
    per caso ho scoperto il vostro sito web che mi ha riempito di gioia. La vostra musica è bellissima piena di sensibilità con la quale trasmette la vostra anima, buon gusto e buona conoscenza della materia. Ho scaricato i vostri brani sacri e li aggiungerò nel mio repertorio. Io sono una professoressa di musica e dirigo un coro misto, gruppo vocale e coro dei piccoli bambini (3-8 anni). Vivo a Pola, una bellissima città in Istria (Croazia) dall’altra parte del confine. Noi siamo scarsissimi con l’edizioni degli spartiti, e può immaginare la mia gioia quando ho trovato i vostri brani, e poi tutto gratis. Gradisco molto la vostra generosità e altruismo (oggi ci sono pochi che hanno voglia di donare!). Per questo vi ringrazio di cuore e colgo l’occasione per farvi i miei vivissimi auguri di un meraviglioso anno 2012.
    Con stima Paola

  29. Salve Maestro Maci, complimenti per le sue musiche, sono una cantante lirica (soprano), nonché direttrice del coro “Madre della Sapienza”. Grazie a internet ho ascoltato i suoi canti e a breve termine porteremo in concerto “Madre”. Sono di Marsala, provincia di Trapani. Volevo chiederle se esistono le basi dei suoi canti ed eventualmente come averle. Cordiali saluti.
    Eugenia.

  30. Gentilissimo Luigi Maci, non ho parole… ascoltando i suoi canti un’infinita dolcezza invade l’anima che si sente rapita, sospesa, fluttuante in una dimensione immensa: esperienza sublime. Lo Spirito Santo continui ad illuminarla affinché dal suo cuore, sensibile e delicato, scaturiscano altri profondi canti preghiera che aiutano alla meditazione, addolciscono i cuori bisognosi d’amore ed elevano l’anima a Dio. Grazie. Il Signore, benedicendola, la conservi nel suo Amore.

  31. Buongiorno, sento dal profondo del cuore di doverle fare i miei complienti per tutto ciò che, ispirato dallo Spirito di Dio, riesce a trasmetterci con le sue bellissime canzoni e musiche.
    Complimenti e continui sempre su questa strada (quella del nostro Signore ). Dio la benedica e la ringrazio da parte mia.

  32. Gentilissimo Luigi Maci,
    l’eco delle melodie nel mio cuore… chiudo gli occhi… un angolo di Paradiso… non ho parole… emozioni, forti emozioni… una grande pace… il cuore trabocca…
    Medito alla tenerezza di un Padre che ama e che continuamente fa’ grandi doni ai suoi figli poiché li vuole tutti felici, bisogna solo aprire gli occhi del cuore per vederli: un’alba, un tramonto, le meraviglie del creato e la nostra stessa vita…
    Ascoltando i canti, teneri e dolcissimi, i cuori si elevano a Lui, al Sommo Bene, sperimentando l’Amore Grande che è Solo in Lui.
    “È l’Amore più sincero
    è l’Amore del Signore
    un Amore così grande
    un Amore senza fine” scrive lei in un canto; è proprio così.
    Se tutti comprendessero questa grande verità il mondo sarebbe più bello. Continui così, continui ad evangelizzare con le sue musiche angeliche affinché nei cuori dove c’è il buio, venga la Luce; il Signore vuole questo da lei.
    Gli anni avanzano ma il cuore rimanendo piccolo, semplice come quello di un bimbo, sarà sempre capace di cogliere e trasmettere le cose belle della vita.
    Il Signore la benedica largamente. Grazie e ancora grazie di tutto.
    Un forte abbraccio in Gesù.

  33. Caro Luigi, in questo nostro mondo malato di odio, rancore e crudeltà, emerge la sua figura splendida nella professionalità, nella musica, nella disponibilità e nella persona umana.
    Grazie… I meravigliosi canti da lei composti, resteranno nei cuori di tutte le persone sensibili.
    Teresa Campana

  34. Caro Luigi,
    finalmente sono riuscito a trovare, a Firenze, una linea che mi permettesse di vedere questi montaggi con le tue basi musicali…
    Molto belle! Grazie soprattutto per la dedica delle immagini di una Camaldoli innevata che ormai abbiamo lasciato alle spalle.
    Credo che il tuo lavoro sia un dono prezioso per tutti coloro che vogliono assaporare un messaggio liturgico non solo forte nel contenuto biblico ma sostenuto da una base al tempo sobria e incisiva come tu sai fare. Non abbandoniamo mai la fedeltà alle sacre scritture come fonte di ispirazione e il calore umano che le può trasformare in un messaggio, in armonia pura e in canto corale. Mi auguro che questo tuo lavoro continuo e fedele venga sempre più accolto nei luoghi di culto del Signore.
    Un abbraccio.
    Don Enea, Organista Monastero di Camaldoli.

  35. Lei è troppo modesto Maestro… ma chi ama e rispetta la musica veramente, come lei, sa essere così “umile” e fare comunque grandi cose. La sua musica ha aiutato tanti ad entrare in comunione con se stessi e con Dio. Comporre non è da tutti, vuol dire mettere la propria sensibilità a disposizione degli altri.

  36. Gentile Maestro Maci,

    Sono P. Francesco Abbate, gesuita, parroco della Missione Cattolica Italiana
    nel cantone di Basilea Campagna in Svizzera. Frequenta la Missione un gruppo

    di più di una trentina di giovani, che di tanto in tanto animano le nostre liturgie.

    Stiamo preparando adesso la Messa di Pasqua, e i ragazzi navigando in internet

    hanno trovato il video con il Santo da lei composto preso dalla raccolta Nel Silenzio.

    Purtroppo nel gruppo non c’è nessun musicista e questi giovani cantano di solito

    su delle basi musicali ( Lo so che alcuni puristi liturgisti storcerebbero il naso),

    ma devo riconoscere che usano le basi solo per accompagnare il canto e per mantenere il ritmo.

    Vengo alla mia richiesta, sarebbe possibile avere la base per eseguire questo Santo.

    Saremmo interessati anche ad altri canti del suo repertorio, che trovo molto fresco,

    coinvolgente e adatto ai giovani.

    Logicamente mi faccia sapere quanto le dobbiamo per il disturbo e tramite bonifico

    bancario le farò pervenire la somma.

    Ringraziandola fin d’ora la saluto cordialmente, e il Signore Benedica questo suo prezioso e bel lavoro.

    A.M.D.G.

    P. Francesco Abbate sj

    Missione Cattolica Italiana

  37. Gentile Sig. Luigi
    Grazie per le sue musiche che aprono il cuore
    Ascenzo Cimaglia
    P.s. Volevo saper se era possibile acquistare le sue opere oltre che in mp3 anche in formato midi.
    Grazie

  38. Saluti da tutti noi che ci troviamo in viaggio in Inghilterra. Questa mattina stiamo cantando le tue canzoni, anticipando le prove di domani. Vi sentiamo vicini anche se lontani. A presto. Pace a tutti. Ciao da Maria e compagnia. Canzoni bellissime. Gigi, perché non vieni a dirigerci e fondare una sponda del tuo coro Londinese?

  39. I suoi canti li conosco tutti, fanno parte della mia crescita giovanile… Ricordo tutto con gioia e con nostalgia i tempi che furono… Sono eccezionali melodie e testi bellissimi che ti coinvolgono nell’animo. Ti lasciano un segno che non si cancella, altrimenti dovresti cancellare un pezzo della tua vita.

  40. Grazie di cuore carissimo Luigi per l’interesse manifestato nei nostri confronti e per il bellissimo materiale inviato. Che il Signore benedica la tua vita e i tuoi cari e ti renda sempre più buon operaio nella messe del Signore.

  41. Grazie al mio Parroco ho scoperto il suo Gloria e il suo Signore pietà. Devo essere sincera non conoscevo la sua musica, ma ne sono rimasta talmente affascinata che ho passato un’intera mattinata al pc ad ascoltare le sue canzoni e ringraziare il Signore per questa scoperta! Che dirle GRAZIE, GRAZIE, GRAZIE, di cuore. Giulia Chetta

  42. Grazie al mio Parroco che ci sta insegnando il suo bellissimo Gloria, per la notte di Pasqua, ho scoperto il suo sito. Devo dire il vero, non conoscevo le sue canzoni ed è stata una piacevole sorpresa. Sono stata un pomeriggio intero ad ascoltare le sue musiche e le sue canzoni ed ho scoperto che anche il Signore pietà, che stiamo imparando, è opera sua. Che dire GRAZIE, GRAZIE, GRAZIE!!! Giulia Chetta

  43. Gentile Luigi Maci, grazie di avermi risposto. Sono come residenza a Napoli e appartengo alla famiglia religiosa delle Suore delle Divine Vocazioni il cui padre fondatore, don Giustino Russolillo, il 7 maggio sarà beatificato. Il suo sito l’ho trovato per puro caso, proprio perché ero alla ricerca di canti per l’Ordinario della Messa per il Santo Natale. Mi occupo, tra le altre cose, anche della liturgia e suono l’organo. Di solito ho sempre eseguito partiture di Monsignor Frisina e Parisi, ma questa volta ho voluto cambiare e trovandomi in giro per siti cattolici e di musica, ho trovato il suo ed ho ascoltato alcuni pezzi tra cui il Signore, pietà che poi ho scelto. Comunque ascolterò altri pezzi. La saluto e chiedo una preghiera. Certa di essere uniti in Cristo la saluto in Gesù Maria e Giuseppe

  44. Rimango stupito che brani così meravigliosi, di tale bellezza, sia musicale sia poetica, non siano stati presi in considerazione nel volumetto approvato dalla CEI, che doveva contenere i migliori canti degli ultimi decenni di musica liturgica. I video, poi, sono molto rispondenti al testo. Un vero e proprio commento visivo che dà all’ascoltatore un impatto emotivo forte e coinvolgente.

  45. Gent.le Sig.Luigi,
    ho molto gradito le sue musiche e per questo la ringrazio di cuore.
    Che la Gospa sia sempre con Te.
    Paolo Brosio

  46. sono silvio uggenti,ti ho inviato parte dei mie dati le sue composizioni mi piacciono moltisimotanto che li farò cantare dal mio molto presto, se puoi inviarmi altro materiale ne sarei felicissimo. grazie silvio uggenti

  47. Gent/mo Signor Luigi Maci,
    La ringraziamo per le Sue musiche molto belle, le abbiamo apprezzate, ci tenga presente per le prossime volte. Buon anno da me Suor Gertrude e consorelle.

  48. Complimenti per la passione della musica. Apprezzo le tue composizioni, fanno sognare e creano emozioni. Come promesso ho dato in varie parrocchie nel bolognese i tuoi biglietti di visita per scaricare gratis la tua musica, spero che vadano a buon fine.

  49. Ho avuto modo di apprezzare la tua musica in più occasioni e mi complimento con te per il lavoro egregio e la passione che ti anima. Ciao

  50. Le sue canzoni con le sue musiche sono una cosa meravigliosa. Sono sincera, mi fanno sognare ogni volta che le ascolto.

  51. Ciao. Che tu possa essere benedetto oggi e sempre per il tuo talento. Devi sapere che stai facendo la volontà di Dio. Fai fruttificare la tua ispirazione. Ti ringrazio. Ieri in chiesa ho sentito cantare la canzone “Accetta, o Padre”. Bellissima! Ho cercato su Youtube e niente. Non mi sono rassegnata e ho chiesto a Dio di darmi una mano ed ecco che mi ha presentato te. L’ho scaricata e fatta ascoltare. Ti ringrazio per la tua disponibilità e per il desiderio di far partecipi anche noi. Grazie ancora.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *